Comune di CARSOLI (AQ)

Indietro nel passato

Immagine stemma
Immagine Comune
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Home » Il Blog di Carsoli » lettura Blog di Carsoli
Feed RSS
Il Blog di Carsoli

CONTENUTI DI QUESTA PAGINA

Data di pubblicazione: gio 28 gen, 2010
Indietro nel passato
Il castello medievale di Carsoli, chiamato Castello di Sant’Angelo, è una delle importanti testimonianze dell’intervento di riorganizzazione del sistema difensivo abruzzese compiuto dagli Angioini intorno alla fine del XII secolo. Ma le prime citazioni della struttura sono precedenti a questo periodo, risalgono all’anno Mille quando il conte dei Marsi donò il feudo al monastero di S. Maria in Cellis. Successivamente nel XIV secolo la proprietà passò sotto il dominio degli Orsini e poi sotto quello dei Colonna.
Il castello, la cui pianta aveva una conformazione ad “L”, nacque per uno scopo difensivo, ciò conferma la posizione particolarmente strategica che permetteva di controllare l’intera Piana del Cavaliere.
Naturalmente, oltre ad essere piuttosto imponente, presentava diversi elementi decorativi dei quali però, a causa dello stato di abbandono ci rimane ben poco, come ad esempio i contornali in pietra squadrata e sfalsata degli spigoli sud-est oppure il portale di restauro con architrave e piattabanda in blocchi di pietra squadrata, o ancora l’elemento architettonico forse più antico, l’alta torre cimata. Inoltre nella struttura erano presenti iscrizioni, lapidi e stemmi scolpiti su pietra, nelle quali venivano incise sigle, date di restauro o anche nomi delle famiglie proprietarie.
Interna a tale costruzione si snodava l’abitato dell’attuale Carsoli.
Ormai, però, sono passati molti secoli dall’inaugurazione del castello e quindi le condizioni del fiorente centro di difesa, a causa di guerre, saccheggi e soprattutto di fattori ambientali, sono mediocri: la vegetazione ha ricoperto gran parte della struttura e della parte interna che appare inaccessibile, nel lato destro del recinto è visibile molta vegetazione invasiva nella base, associato ad un degrado degli apparecchi murali e al crollo della parte superiore della struttura.
Bisogna inoltre dire che ad incrementare il degrado del centro storico ha partecipato la popolazione che, con il passare degli anni, ha fatto di ciò che rimane un deposito, una baracca, senza nessun impedimento da parte delle istituzioni.
Però come si dice “la speranza è l’ultima a morire” e noi confidando nell’aiuto delle attuali autorità locali, speriamo di riportare alla luce un piccolo pezzo del nostro passato , cercando di valorizzare il più possibile la bellezza del nostro paese.
Autore: Danilo di Michele
Inserisci un commento:






Ricarica Immagine | Audio dell'immagine

Condividi questo contenuto

Privacy :: Note Legali :: Accessibilità :: Elenco Siti Tematici :: URP

Il portale del Comune di CARSOLI (AQ)  è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®
Comune di CARSOLI (AQ) - Piazza della Libertà 1 -  Tel. centralino 0863.9081 - PEC comune.carsoli.aq@pec.comnet-ra.it - Codice Fiscale 00217280668

- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network . Ok Informativa completa
Il progetto Comune di CARSOLI (AQ) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it